CAP.1 – SBUCCIARSI LE GINOCCHIA ERA PIU’ FACILE DI MANGIARE UN GELATO …

VOLEVOFARELATTACCANTE © 2012 – Tutti i contenuti di questo blog sono tutelati dalle vigenti norme sul diritto d’autore. Qualsiasi riproduzione, anche parziale, che non citi la provenienza e la paternità dei contenuti sarà perseguita a norma di legge. 
Annunci
Contrassegnato da tag , , , , ,

14 thoughts on “CAP.1 – SBUCCIARSI LE GINOCCHIA ERA PIU’ FACILE DI MANGIARE UN GELATO …

  1. Emanuele ha detto:

    Mi e’ piaciuto questo primo capitolo, gustoso ed elegante. L’ironia si diluisce solo all’ultima riga; ma io spero che l’autore continuera’ a parlar di scrittura come ha parlato di calcio.

  2. A BiCi ha detto:

    Sì, il crociato anteriore, ne so qualcosa: una sorta di guerriero che sfida i sogni e li fa deviare verso forme che forse non desideremmo ma che, nel grande disegno, vogliono esserci più congeniali.
    In bocca al lupo!
    MI sono iscritta alle notifiche di nuovi commenti e nuovi post.
    Buona giornata!! 😉

  3. Miriam ha detto:

    Ti faccio i miei complimenti sia per il testo che per le foto… Ma sono tue?
    Sono curiosa di leggere gli altri capitoli e conoscere la tua storia!
    🙂

    • Sì, sono mie; credo che le immagini, se equilibrate e non invadenti, possano contribuire alla diffusione di un messaggio. Di volta in volta ne inserirò una per introdurre il nuovo capitolo. Questo non significa che saranno strettamente associate al significato del testo. Intanto grazie per la curiosità, si vive per questo, no?

  4. Angelo Comacino ha detto:

    Che il pallone sia stato già riposto è bene e il fatto solleva l’attenzione verso una lettura rituale che affronterò con curiosità e partecipazione. Al giullare seduto smascherato e pensoso più del Pensatore, io affianco Il Rematore del Tennessee, abile e forte …anche in una stonata installazione.

  5. anna ha detto:

    Sono felice di far parte di questo blog ad interim, o club precario, o video game, o… chiamiamolo come vuoi tu. Di qualsiasi argomento si parlerà, sarò felice di leggerti, ogni lunedì. Mi dispiace per la mancata carriera di attaccante, ma in verità, le premesse di questo primo scritto mi portano a pensare che come scrittore potrai avere miglior successo. E anche come fotografo. Grazie per quello che condividerai con noi.

  6. chiara ha detto:

    Ben scritto. Il tono funziona e il genere mi è congeniale. Sono una prof. rompipalle quindi trovo spesso qualcosa che non va, ma questa pagina è bella pulita. Anche io sono curiosa di vedere come procederà.
    ciaociao
    ch

  7. giovanna ha detto:

    Bravoooo … Tutto speranza questo inizio …di buon augurio . Le sconfitte aprano porte a volte da noi sconosciute .in bocca al lupo …grazie

  8. Guida ha detto:

    Grazie, primo capitolo come quel pezzo di pane intinto nel ragù della domenica alle 12:45 : un preludio ai maccheroni fatti in casa!

  9. Johna390 ha detto:

    I got what you intend, thankyou for putting up.Woh I am lucky to find this website through google. Being intelligent is not a felony, but most societies evaluate it as at least a misdemeanor. by Lazarus Long. ceakagckfecd

  10. Johng520 ha detto:

    Wow, marvelous blog layout! How long have you been blogging for? you made blogging look easy. The overall look of your website is great, as well as the content! daeeedbgkbfc

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: